Norme prenotazioni online

NORME SULLE PRENOTAZIONI ONLINE

L'invio di una prenotazione online è un contratto valido a norma di Legge e comporta l'accettazione delle norme presenti in questa pagina.

ANNULLAMENTO E MODIFICA DELLA PRENOTAZIONE:
Le richieste di modifica vanno inviate via mail o fatte di persona presso il nostro punto vendita. E' possibile modificare il tipo di ordine DA USATO A NUOVO solo se al momento della prenotazione iniziale è stato rilasciato un acconto (online o presso il nostro punto vendita). Le richieste di annullamento, come quelle di modifica, vanno inviate all'indirizzo info@cartolibreriavalente.it. L'annullamento verrà approvato solo nel caso in cui i testi prenotati non siano ancora disponibili presso il nostro negozio (la disponibilità può essere controllata sul nostro sito).
NOTA BENE: la prenotazione dei libri nuovi comporta un periodo di lavorazione che va dai 2 ai 4 giorni lavorativi: gli ordini di libri nuovi ancora in lavorazione potranno essere annullati solo in caso di mancata consegna da parte degli editori.

RITIRO DEI LIBRI:

-PRENOTAZIONI SENZA ACCONTO: Il ritiro va effettuato tassativamente entro 2 giorni lavorativi. In caso di mancato ritiro l'ordine viene annullato.
-PRENOTAZIONI CON ACCONTO: E' consigliato il ritiro dei libri disponibili (visibili online) entro 14 giorni: dopo tale data non si garantisce la disponibilità dei volumi. Il mancato ritiro dei testi sarà considerato come tacita rinuncia all'acconto versato.

Il Cliente, con l'invio dell'ordine, dichiara di aver preso visione e di accettare integralmente le condizioni indicate nel presente contratto; si impegna altresì a leggere e conservare le condizioni di vendita di seguito riportate cosi come previsto dagli articoli 3 e 4 del Dlgs n. 185/1999. I dati anagrafici e la e-mail devono essere esclusivamente i propri dati personali e non di terze persone (se non espressamente autorizzati) o di fantasia. È vietato effettuare doppie registrazioni corrispondenti ad una sola persona. L'invio di dati falsi è punito dal Codice Penale. Il cliente dichiara di aver compiuto i 18 anni di età o che l'ordine dei volumi è stato asseverato dalla potestà genitoriale.

GIURISDIZIONE

Per quanto non espressamente ivi previsto, si rimanda al decreto legislativo n° 50 del 15.1.1992 e al decreto legislativo n° 185 del 22.5.1999. Per ogni controversia è competente il Foro di Roma.